Gomorra arriva nella Capitale: alla stazione Tuscolana uno street art con Genny Savastano e Ciro di Marzio

Roma. La serie di “Gomorra”, ideata dal libro di Roberto Saviano, colpisce ancora. E questa volta a Roma si sveglia, alla stazione Tuscolana, con un murales che raffigura Ciro e Genny, i due protagonisti della fortunatissima serie tv. Uno street art in piena regola in cui compaiono Salvatore Esposito e Ciro di Marzio, rispettivamente Gennaro “Genny” Savastano e Ciro di Marzio, i due boss della serie che è da poco arrivata alla terza stagione.

 

“Gomorra” conquista la capitale ma, nonostante il murales artistico, non sono mancate le critiche e le polemiche. Molti pendolari, infatti, hanno così espresso il loro giudizio, così come si legge dalla repubblica di Roma: “Forse lo hanno disegnato perché la stazione è abbandonata completamente al degrado. Comunque il messaggio è ambiguo perché i due personaggi rappresentano dei criminali”. @AntenucciGiulia

(photo: Angelo Franceschi – F3Press)