“Droga della pazzia” arrestato a Villa Gordiani pusher di Ya-Ba, aveva 176 pasticche pronte per lo spaccio

Roma. I Carabinieri della Stazione Roma Prenestina hanno fatto scattare le manette ai polsi dell’ennesimo pusher di Ya-Ba, la distruttiva sostanza stupefacente tagliata con ciò che avanza della produzione di eroina nota anche come “droga della pazzia” a causa del forte senso di aggressività che provoca, inducendo il consumatore a gesti violenti spesso autolesionisti. L’uomo, un cittadino del Bangladesh di 37 anni nella Capitale senza fissa dimora, già sottoposto all’obbligo di firma, e’ stato controllato dai militari in via Labico, in zona Villa Gordiani, dove e’ stato trovato in possesso di 176 pasticche della pericolosa metanfetamina e di 325 euro in contanti, ritenuti provento della sua illecita attività di spaccio.

La droga e’ stata sequestrata e il pusher è stato trattenuto in caserma in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.