È italiana la prima donna a cui è stata impiantata una mano bionica. Intervento al Gemelli di Roma

Roma.  È un’italiana la prima donna alla quale è stata impiantata la mano bionica che percepisce il contatto con gli oggetti, realizzata dal gruppo di Silvestro Micera, della Scuola Superiore Sant’Anna e del Politecnico di Losanna.

 

 

 

 

Secondo quanto riportato dall’agenzia ANSA di Roma, l’intervento è stato eseguito nel giugno 2016 nel Policlinico Gemelli di Roma dal gruppo del neurochirurgo Paolo Maria Rossini. I risultati della sperimentazione sono in via di pubblicazione su una rivista scientifica internazionale. @AntenucciGiulia