Tiro a volo, Double Trap: Vescovi vince l’argento al Gp di Cipro

Roma. Il Gran Premio Internazionale di Cipro si apre con un argento per il Double Trap Italiano. A meritarselo e’ stato Andrea Vescovi, poliziotto ventitreenne di Città di Castello (Pg). Dopo aver agguantato il terzo posto in finale grazie al punteggio di 133/150 in qualificazione, recuperando un brutto 24/30 in cui è inciampato nella prima serie, il giovane umbro si è reso protagonista di una scalata al podio di grande livello.

 

 

 

 

Passate indenne le scremature fino a raggiungere il duello finale per l’oro e l’argento con soli tre errori, Vescovi si è dovuto misurare con il maltese William Chetcuti, medaglia di bronzo nella Finale di Coppa del Mondo del 2016 a Roma, che alla fine si è messo al collo l’oro con lo score finale di 77/80. Per l’azzurro il punteggio conclusivo è stato un ottimo 74/80 che gli è valso la piazza d’onore e la medaglia d’argento. Terzo sul podio il tedesco Andreas Low con 52/60. In finale ma lontano dal podio Davide Gasparini (Esercito): il 24/30 centrato nella serie decisa non gli ha permesso di migliorare il sesto posto di qualifica. Ottavo Ferdinando Rossi (Marina Militare) con 124/130. Domani le protagoniste delle pedane del Nicosia Olympic Shooting Range saranno le tiratrici della Fossa Olimpica e dello Skeet, impegnate nel primo giorno di gara. Per il Trap ci saranno Federica Caporuscio (Carabinieri), Alessia Montanino (Fiamme Azzurre), Maria Lucia Palmitessa (Fiamme Oro) e Silvana Stanco (Fiamme Gialle), mentre per lo Skeet Martina Bartolomei (Esercito), Chiara Di Marziantonio (Esercito) e Simona Scocchetti (Esercito). @AntenucciGiulia