La terra trema il centro Italia: scossa di 4.6 a Muccia avvertita anche nella Capitale

Roma. Il terremoto di magnitudo 4.6, registrato questa mattina alle 5:11 con epicentro a due chilometri da Muccia (Macerata), è stato avvertito in un’ampia zona, che comprende anche Umbria e Lazio, fino a Roma. Lo indica la mappa della percezione del terremoto messa a punto dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), sulla base di 590 questionari compilati finora online dalla popolazione sul sito ‘Hai sentito il terremoto?’.

L’evento, spiega l’Ingv in un nota, è stato avvertito in un’ampia zona, in particolare a nord-est dell’epicentro, nelle province di Macerata, Ancona, Pesaro, in Umbria, nel Lazio e, in modo lieve, a Roma. Sulla base degli stessi questionari, l’Ingv ha elaborato anche la mappa del ‘risentimento sismico’ nella scala Mcs (Mercalli-Cancani-Sieberg), che indica la distribuzione degli effetti del terremoto sul territorio.