Omicidio Varani: Foffo condannato a 30, appello conferma sentenza primo grado

Roma. Confermata la condanna a 30 anni di reclusione per Manuel Foffo, sotto processo per l’omicidio di Luca Varani, il giovane romano massacrato nel marzo 2016 nel corso di un festino a base di alcol e droga. La sentenza è della prima corte d’assiste d’Appello di Roma che ha ribadito la decisione del Gup del febbraio 2017 emessa con rito abbreviato. L’accusa per Foffo è di omicidio volontario aggravato dalla crudeltà. Della morte di Varani era accusato anche Marco Prato che si è suicidato in carcere il giorno prima dell’inizio del processo. Varani fu ucciso con 30 tra coltellate e martellate nel corso di un festino: Foffo e Prato scelsero la vittima, secondo l’accusa, con l’intento “di uccidere”.