Athens Blues, la metamorfosi della Grecia. In un documentario per Rai3 DOC l’evoluzione del Paese

Roma. Atene come simbolo della Grecia e la Grecia come simbolo della crisi, non soltanto quella economica, ma anche dell’intero modello culturale dell’Occidente sviluppato. Crisi, dal verbo greco krìno: discernere, fermarsi a riflettere. Per capire e, se è il caso, cambiare direzione. E’ questo che racconta il documentario ‘Athens Blues’ firmato da Massimo Bongiorno per RAI DOC3 ed ERT, in programma mercoledì 5 settembre alle 18.30 Casa del Cinema di Roma e giovedì 6 su Rai3 in seconda serata.

Negli ultimi dieci anni la Grecia è diventata un gigantesco laboratorio sociale. Athens Blues è un viaggio alla ricerca dell’anima più autentica di un Paese culla della civiltà occidentale ma anche cerniera tra Oriente e Occidente. Atene assurge a simbolo, ed è blues perché blues autenticamente urbano è il Rebetiko la musica degli emarginati nata da altre crisi oltre un secolo fa e tornata a vivere oggi più che mai.