Ruba il telefono a una ragazza in discoteca e aggredisce i carabinieri che provano a fermarlo, in manette 23enne

Roma. La scorsa notte, i Carabinieri della Stazione Roma Aventino, impegnati in un servizio finalizzato al contrasto dell’abusivismo e di varie forme di degrado presso i locali notturni durante la movida, hanno arrestato un 23enne del Senegal, senza occupazione e con precedenti, con le accuse di furto aggravato e resistenza a Pubblico Ufficiale. Dopo essere entrato in una discoteca in via di Monte Testaccio, il giovane ha rubato lo smartphone ad una 20enne seduta al bancone con alcune amiche ed ha tentato di allontanarsi. La sua azione è stata notata da alcuni clienti che hanno allertato i Carabinieri.
I militari, intervenuti immediatamente, hanno raggiunto il ladro che ha opposto resistenza, colpendoli con calci e pugni. I Carabinieri, che hanno riportato lievi contusioni, hanno bloccato il 23enne e lo hanno portato in caserma, dove è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata alla vittima.