The news is by your side.

Raccordo e metro ancora in tilt, scene di panico e persone intrappolate in auto dall’acqua

62

Roma. Raccordo ancora allagato, metro alla fermata Lepanto in tilt e scene di panico in tutta Roma, con un uomo intrappolato nell’auto a causa della pioggia e gli hashtag #sottomarino e #marinosturailtombino che impazzano. Ancora maltempo sull’Italia: la perturbazione che da alcuni giorni sta interessando il nostro paese porterà piogge e temporali su buona parte delle regioni del centrosud.
Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha dunque emesso una nuova allerta meteo che prolunga ed estende quelle diramate nei giorni scorsi: gli esperti prevedono precipitazioni diffuse e intense, che potranno essere accompagnate da grandinate, fulmini e forti raffiche di vento, su Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise e Puglia. Dalle prime ore di domani le piogge interesseranno anche Emilia-Romagna e Marche. Sulla base dei fenomeni previsti, il Dipartimento ha valutato una criticità arancione per rischio idraulico sulle Marche.
E un tratto del Grande raccordo anulare di Roma, nei pressi dell’uscita Gregna Sant’Andrea, lo stesso tratto di domenica scorsa, si è allagato nuovamente dopo il violento temporale che ha colpito la capitale nel primo pomeriggio. I maggiori disagi tra la galleria Appia e lo svincolo Ciampino dove si sono formati chilometri di coda con gli automobilisti rimasti bloccati davanti alla strada allagata. Al momento, informa l’Anas, si transita solo sulla corsia di sorpasso mentre sono chiuse le altre due corsie.
Un uomo e’ rimasto intrappolato nella propria autovettura allagata per la pioggia in via Casale della Sergetta, alle porte della capitale nella zona dell’Appia. Il nubifragio che si e’ abbattuto nuovamente su Roma ha creato lo smottamento del terreno di una stradina laterale dissestata e l’uomo e’ rimasto impantanato con la vettura e ha chiesto aiuto al 112 dei Carabinieri. Sul posto sono poi intervenuti i militari della stazione Roma Appia e i vigili del fuoco che hanno tratto in salvo l’uomo.
di Elena Guerra e Giulia Antenucci

You might also like