Roma. Dal 2 al 6 febbraio, i laboratori della Macroarea di Scienze dell’Università Tor Vergata ospitano oltre cinquanta studentesse e studenti, meritevoli ma soprattutto motivati, della scuola secondaria di II grado, tornano all’Università di Roma 1Tor Vergata per concludere il percorso avviato con lo Stage Estivo 2014. Per cinque giorni vivono nelle aule e nei laboratori, esplorano e apprendono le più recenti tecniche di ricerca. Lavorano in piccoli gruppi, guidati da docenti universitari, identificano gli obiettivi da raggiungere, si distribuiscono incarichi e responsabilità, si confrontano, organizzano, gestiscono e presentano le fasi della ricerca tenendo in considerazione la teoria di riferimento. Nei cinque moduli (Tecniche Astronomiche per la Fisica Solare, Dispositivi Ottici per ICT- Information and Communication Technology, Astrobiologia, Antropologia Forense, Comunicazione e divulgazione Scientifica) vivono un’esperienza originale e innovativa. In essi svolgono un’intensa attività sperimentale facendo uso della didattica laboratoriale, incrementano la creatività e compilano una tesina per l’Esame di Stato. Gli “Stage a Tor Vergata” sono un Progetto di orientamento formativo basato sulla didattica laboratoriale, sostenuto dal PLS (Piano Lauree Scientifiche). Il Prof. Nicola Vittorio, coordinatore nazionale del PLS per il MIUR, è il direttore degli “Stage a Tor Vergata”.