Latina. Dovranno rispondere dell’accusa di  evasione fiscale i dieci imprenditori del Mof, il mercato ortofrutticolo di Fondi, uno dei più grandi d’Europa, Fondi-Mofche il 25 giugno compariranno in tribunale. Secondo gli inquirenti una cooperativa di Fondi avrebbe emesso numerose fatture per operazioni inesistenti, consentendo così alle ditte di inserire quella documentazione nelle loro dichiarazioni fiscali e quindi di evadere le tasse o comunque non pagare l’Iva. Tra gli imputati anche l’attuale amministratore del Mof, Enzo Addessi, ma per la sua società al’interno del mercato, oltre a Franco Peppe, finito nell’indagine “Damasco” dell’antimafia e condannato proprio per le infiltrazioni della criminalità al Mof.