Frosinone. Colpì con una arma da taglio la rivale in amore arriva la condanna in via definitiva. Si tratta di una 35enne di Castelnuovo Parano condannata a 5 anni, mesi 4 e giorni 23 di reclusione per tentato omicidio e porto abusivo di armi. La donna il 17 settembre 2011 accecata dalla aula-tribunalegelosia sferrò 5 coltellate alla nuova compagna del marito. La vittima subì diverse ferite a due organi vitali, rimase in prognosi riservata per alcuni giorni, ma poi le sue condizioni migliorarono. Ora arriva la sentenza definita per cui la 35enne deve scontare la pena presso il carcere romano di Rebibbia, per questo ieri è stata arrestata dai carabinieri di Pontecorvo.