Roma. Ha aggredito a calci, pugni e coltellate un connazionale di 42 anni al termine di una lite scaturita per futili motivi, a piazza Mancini. Per questo un peruviano 36enne è stato arrestato dai carabincarabinieri_notte.250x150ieri della stazione Flaminia. Gli agenti sono stati allertati dalla chiamata di una passante che ha assistito alla scena. La vittima dell’aggressione soccorso e trasportato in ospedale guarirà in 15 giorni. Mentre l’aggressore, peruviano di 36 anni è stato arrestato e ora è in attesa del rito direttissimo. Dovrà rispondere di lesione personale aggravata.