Roma. Un uomo ha aggredito e minacciato la moglie con una mannaia davanti ai figli minori di 16 e 11 anni, che sono accorsi in aiuto della mamma. La vittarresto carabiima è una donna cinese di 38 anni, il suo aggressore un uomo, anch’esso di nazionalità cinese, di 42anni. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante hanno arrestato l’aggressore con precedenti, con l’accusa di lesioni personali e minacce aggravate ai danni dei componenti della sua famiglia. È accaduto ieri in un appartamento di via Filippo Turati al culmine di una lite. Le urla provenienti dalla casa hanno messo in allarme alcuni vicini che hanno contattato il 112: i carabinieri sono intervenuti sul posto sorprendendo il 42enne ancora con la mannaia in mano mentre inveiva contro la moglie. L’uomo è stato disarmato e portato in caserma a diposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre la moglie e il figlio più grande sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni-Addolorata a causa delle lievi lesioni riportate.