Roma. Pioggia incessante, raffiche di vento, tempeste di fulmini, è di nuovo allerta metro nella Capitale. A Roma questa mattina la sveglia è suuonata e fuori dalla finestra c’era un clima invernale, le temperature sono crollate di quasi dieci gradi e sulla sittà di è abbattuto nella notte un violento nubifragio, che ha provocato allagamenti e disagi per la circolazione del traffico. Strade e scantinati  si sono riempiti d’acqua ad Ostia, a Sud di Roma e i vigili del fuoco al momento stanno effettuando nella zona numerosi interventi per cantine allagate, auto impantanate e vie allagate. E’ stata chiusa via Os602-0-20111020_095037_D63BB420tiense, in entrambi i sensi di marcia, tra via Lucio Lepidio e viale Vasca de Gama. Allagamenti anche su via Cristoforo Colombo in direzione Ostia.  Il trenino della Roma Lido è risultato rallentato sulla linea. Ma il disservizio non sarebbe da imputare esclusivamente al maltempo, come comunicato dalla stessa Atac intorno alle 8 e 30.  L’azienda dei trasporti, tramite nota stampa, ha annunciato l’avvio di un’indagine interna per chiarire le cause del temporaneo stop sulla linea, causato appunto non solo dal temporale ma anche “dalla minore disponibilità di materiale rotabile”. Alcuni macchinisti infatti, comunica Atac, avrebbero deciso “di scartare tre treni per ipotizzati guasti”. Non mancano le difficoltà anche nella zona nord della Capitale con via Frassineto e via della stazione Celsa che sembrano dei veri e propri corsi d’acqua. Ma purtroppo non è tutto, la tregua infatti non sembra essere dietro l’angolo. La Protezione civile comunale e quella regionale hanno diramato l’avviso di allerta per le prossime 24 – 36 ore. “dal pomeriggio-sera di oggi e per le successive 24-36 ore si prevedono in estensione sul Lazio: precipitazioni sparse a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Nelle zone “E” – Aniene e “D-Roma” si registra una Fase di preallerta e un codice giallo di criticità ordinaria. Si rammenta, comunque, che per ogni richiesta di chiarimenti, informazioni o di interventi è possibile contattare la Sala Operativa h/24 dell’Ufficio di Protezione Civile di Roma Capitale al numero 0667109200 o al numero verde 800854854, o collegarsi al sito www.comune.roma.it nella sezione della Protezione Civile”.“