Rieti. Persiste l’allerta meteo sull’Italia. L’avviso emesso ieri sera dal Dipartimento della Protezione Civile attende per oggi precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su molte regioni dello stivale e anche nel Lazio.  I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Sulla base delle precipitazioni previste e in atto è stata valutata per oggi criticità rossa per rischio idrogeologico localizzato per gran parte del Lazio. Mentre criticità sempre arancione per rischio idrogeologico, quindi di minore intensità ma comunque rilevante, è localizzato nella provincia di Rieti  È utile ricordare che le valutazioni di criticità idrogeologica (su tre livelli: rossa, arancione e gialla) possono includere una serie di danni sul territorio, indownload (1) particolare, la criticità rossa indica la possibilità di: estese frane superficiali e colate rapide detritiche o di fango; possibili attivazione o riattivazione di fenomeni di instabilità dei versanti, anche profonde e di grandi dimensioni; possibile caduta massi. Ingenti ed estesi danni a edifici e centri abitati, infrastrutture, beni e servizi, sia prossimi sia distanti dai corsi d’acqua, o coinvolti da frane o da colate rapide. Grave pericolo per la pubblica incolumità. E con l’allerta scendono in campo numerosi volontari per monitorare e assistere la popolazione. A Rieti sono 15 le organizzazioni presenti con circa 160 volontari su un totale di 300 organizzazioni di volontariato che sono state attivate sul territorio regionale per un totale di oltre 1.200 volontari. In caso di necessità i volontari sono attrezzati per affrontare l’emergenza con mezzi di movimento di terra, idrovore, motopompe, pick –up e autobotti.