Roma.  Un 24enne è stato arrestato dalla polizia in un’operazione che ha consentito di individuare una base di spaccio a Tor Bella Monaca. Gli agenti della Polizia di Stato lo tenevano d’occhio già da qualche tempo. Nel corso del continuo monitoraggio effettuato nella zo10858377_697808896993800_6665337577526419814_nna del Casilino dagli uomini del Commissariato, il giovane era stato spesso notato in compagnia di tossicodipendenti, cosa che aveva fatto sorgere il sospetto che fosse proprio lui uno dei fornitori di stupefacenti della zona. E nel pomeriggio di ieri è arrivata la conferma. Gli agenti si sono infatti appostati nei pressi della sua abitazione, sita a Tor Bella Monaca e, individuato il momento propizio, hanno fatto irruzione all’interno, rinvenendo diversi involucri contenenti circa 30 grammi di hashish, oltre a materiale per il confezionamento delle singole dosi costituito da oltre 1.000 bustine di cellophane trasparente con chiusura ermetica, bilancino di precisione ed un coltello intriso di stupefacente. Sequestrate inoltre 20 dosi di cocaina per un peso di circa 10 grammi. Il giovane, pertanto, identificato per F.C., italiano di 24 anni, al termine degli accertamenti è stato arrestato per rispondere di detenzione di sostanze stupefacenti al fine di spaccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *