Roma. Il trasporto pubblico romano annuncia una nuova giornata di sciopero per venerdì 2 ottobre. Uno stop di 24 ore del trasporto pubblico sulla rete gestita dall’Atac e sui bus sciopero-trasporti-venerdìperiferici della Roma Tpl. Lo comunica l’Agenzia per la Mobilità, spiegando che l’agitazione proclamata dal sindacato Usb riguarderà il personale Atac. Quella indetta dallo stesso Usb, assieme a Sul, Faisa Cisal, Cgil, Cisl e Uil, invece, interesserà solo la Roma Tpl. Possibili ripercussioni sul servizio di bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Civitacastellana-Viterbo, Roma-Lido e Termini-Centocelle. Saranno comunque in vigore le fasce di garanzia: percorrenze regolari fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20.