Roma. I Carabinieri della Stazione di Roma Flaminia hanno arrestato due cittadini romeni di 28 e 36 anni, in Italia senza fissa dimora, già conosciuti alle forze dell’ordine, con l’accusa di illecita detenzione di carte di credito. I militari nel transitare in via Luisa di Savoia hanno notato i due mentre stavano armeggiando, con fare sospetto, nei pressi di uno sportello bancomat,download (4)ed hanno deciso di effettuare un controllo. I due stranieri stavano tentando di prelevare del denaro contante con due carte di credito che avevano poco prima asportato ad una turista belga a bordo di un autobus del linea pubblica. Dopo averli arrestati e sequestrato le carte li hanno accompagnati in caserma e trattenuti in attesa di essere sottoposti, questa mattina, al rito direttissimo presso le aule del Tribunale di piazzale Clodio.