Rieti. Arrestato 49enne reatino con l’accusa di tentato omicidio, l’uomo ha cercato di investire due persone con l’auto.
Gli agenti della Squadra Mobile di Rieti , nella frazione di Vazia, hanno notato l’uomo, fermo nell’auto, discuteva animatamente al telefono. Cosi i  militari insospettiti lo hanno seguito fino alla sua abitazione e una volta giunti sul posto hanno trovato due tossicodipendenti che attendevano l’uomo, ed è iniziata una accesa discussione. Poi il 49enne è fuggito verso Rieti. download (4)Agli investigatori, i due tossicodipendenti, hanno riferito di essere stati aggrediti e minacciati verbalmente poco dall’uomo che, nella circostanza, aveva cercato anche di investirli con la propria autovettura, perché gli stessi non erano stati in grado di fornirgli una dose di stupefacenti che l’uomo gli aveva richiesto e pagato anticipatamente. Gli agenti hanno quindi trovato e bloccato l’uomo in piazza Adriano e, a seguito della denuncia sporta dai due tossicodipendenti, il 49enne è stato arrestato e poi portato ai domiciliari con l’accusa di tentato omicidio.