Roma. E’ stato arrestato il molestatore del treno. L’uomo, 43 anni, martedì sera aveva molestato una ragazza di 19 anni a bordo di un convoglio sulla tratta Roma-Velletri. Polfer Polizia FerroviariaIl molestatore è stato fermato dagli agenti del commissariato di Velletri. Dopo la denuncia sporta dalla giovane vittima di molestie, gli agenti in borghese hanno pattugliato i treni della linea. Nel frattempo gli agenti della polizia di Velletri, su ordine della procura, hanno sequestrato e visionato le immagini delle telecamere di sicurezza posizionate sul treno Vivalto. Perlustrata anche la baraccopoli vicino ai binari del treno all’altezza della stazione di Cecchina, che offre rifugio a sei senza tetto, dove il molestatore avrebbe dormito qualche notte in passato. Il molestatore è stato così presto riconosciuto come un uomo originario della Romania di 43 anni e senza fissa dimora che spesso, ubriaco, dormiva sulle panchine della stazione di Velletri. Ed è proprio nell’ambito di una perlustrazione delle stazioni sulla tratta del treno che da Roma Termini porta a Velletri che l’uomo è stato fermato e arrestato con l’accusa di violenza sessuale.