Viterbo. Per più di un anno ha maltrattato e usato violenza psicofisica nei confronti di un anziano 85enne. Per questo una badante russa di 40 anni è stata arrestata a Bassano Romano, Viterbo. I carabinieri l’hanno colta in flagranza di reato, dopo l’ennesimo pestaggio. Sulla donna ora pende intervento-gazzella-carabinieril’accusa di violenza privata, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Poco prima dell’arresto aveva aggredito l’anziano, gravemente malato, procurandogli escoriazioni multiple guaribili in sette giorni.