Fara Sabina. Quello che doveva essere un gustoso barbecue tra amici si è trasformato quasi in tragedia. Un uomo di 70 anni di Fara Sabina, stava accendendo qualche carbone per cuocere la carntimthumbe quando una fiamma ha innescato l’incendio di alcune sterpaglie situate vicino al barbecue. L’uomo ha tentato di spegnere il rogo ma le fiamme lo hanno raggiunto. A dare l’allarme al 118 e ai vigili del fuoco sono stati i vicini di casa. Il 70enne  ora si trova ricoverato in gravi condizioni al Gemelli di Roma dove è stato trasportato in  eliambulanza: le sue condizioni sono considerate gravi, soprattutto per il tanto fumo che ha respirato.