Roma. Blitz di un’attivista Femen a piazza San Pietro nel giorno di Natale, in occasione della benedizione Urbi et Orbi. Una ragazza sul cui seno nudo cui campeggiava la scritta “God is woman” è riuscita a salire fin sul presepe all’interno della piazza urlando slogan contro la Chiesa. La donna ha scavalcato la transenna della natività allestita davanti alla Basilica e ha sottratto la statua del Bambin Gesu’. La ragazza e’ stata subito fermata dalla VA Femen activist protests in Vaticanigilanza vaticana, coadiuvata da agenti della polizia italiana. La ragazza è stata poi fatta rivestire e portata via dalle forze dell’ordine. Sull’episodio e’ intervenuto il presidente dell’associazione di telespettatori cattolici Luca Borgomeo che afferma: “Queste ragazze puntano esclusivamente alla visibilita’, con toni folkloristici, e non hanno alcunche’ di contenutistico nei loro gesti”. “L’offesa del sentimento religioso non ha mai giustificazioni”, conclude Borgomeo.

 

foto: Ansa