Roma. Quarantatrè milioni di euro, a tanto ammonta il sequestro tra beni, capitali e contanti. I militari del Gico del Nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza della Capitale hanno sottoposto783864-finanza a sequestro 20 aziende, immobili, auto e moto. ‘Sigilli’ anche per numerosi rapporti finanziari. Il valore complessivo “di stima” di tutto quello che è stato assicurato dagli investigatori della Gdf è pari a circa 43 milioni di euro sequestrato a un gruppo criminale-imprenditoriale dedito al traffico di droga e attivo ai Castelli Romani. Ogni cosa era riconducibile a Sergio Anderlucci, Tiziana Fiorucci Tiziana e Mario Pepe. Questi soggetti sono già stati deferiti all’autorità giudiziaria per violazione della normativa sugli stupefacenti e ritenuti pericolosi per la sicurezza e la pubblica moralità. I dettagli dell’operazione verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alla Procura di Velletri, alla presenza del capo dei pm Francesco Prete.