Roma. La temibile ondata di maltempo si è abbattutta puntuale su Roma e provincia. L’Aniene è esondato a causa della pioggia incessante nella zona di Tivoli e diverse case sono state invase dall’acqua. Maltempo:nubifragio vicino Roma,allagamenti e gente su tettiUn capannone industriale è rimasto completamente isolato e quattro operai si sonoo rifugiati sul tetto in attesa dei soccorsi. Sul posto sono al lavoro i vigili del fuoco che stanno operando con mezzi di terra e con un elicottero. Altre persone isolate nella loro casa in via Empolitana dopo il crollo di un ponticello. I pompieri sono intervenuti con un elicottero per soccorrere cinque persone rimaste bloccate, a quanto riferito, all’interno di una proprietà privata dopo il crollo di un ponticello di collegamento. Il maltempo sta imperversando in tutta l’area a Sud della capitale anche ad Anzio e Subiaco. A quanto si apprende la strada Provinciale Maremmana Inferiore è stata chiusa per allagamenti tra Strada Roccabruna e Via delle Cento Camerelle. Si registrano anche auto impantanate nell’acqua. Colpite anche Lunghezza e i Castelli romani dove si registrano allagamenti. Stanno partecipando ai soccorsi anche carabinieri e polizia. Sono 140 gli interventi portati a termine dai vigili del fuoco. Notevoli i disagi anche nel resto della regione, in particolare in ciociaria dove una donna ha perso la vita e nela zona del Cicolano in provincia di Rieti.