Roma. Ripescato dalle acque del fiume Tevere il cadavere di un polacco di 23 anni. WCENTER 0TMDBGSAJE Giacomo Gabrielli Ag.Toiati CADAVERE AFFIORA LUNGO IL TEVERE NEI PRESSI DI PONTE SISTOA dare l’allarme sono stati alcuni passanti che avevano notato il corpo all’altezza di Ponte Sublicio, poi recuperato nella notte dai vigili del fuoco a Ponte Testaccio dove era stato trascinato dalla corrente. Sul volto il giovane aveva diverse ecchimosi ma per stabilire le cause della morte sarà necessario attendere l’esito dell’autopsia. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Monteverde, Trastevere e san Paolo.