Roma. Questa mattina è stato rinvenuto il cadavere di un uomo sulla banchina del fiume. È accaduto intorno alle 8 all’altezza di Ponte Marconi, lato Lungotevere San Paolo. Cadavere nel TevereA dare l’allarme al 112 alcuni operai che hanno notato il corpo. Sul posto i carabinieri della compagnia Eur e dei Nucleo Investigativo di via In Selci per i rilievi. Dalle prime informazioni sembra che il cadavere presenti lesioni compatibili con una caduta, alla testa e al corpo. Poco distante, sopra una roccia, sarebbe stata trovata anche una scarpa. L’uomo non è stato ancora identificato ma non si esclude si tratti di un pescatore, forse straniero, e che possa essere deceduto in seguito a una caduta. Infatti nei pressi del cadavere è stata rinvenuta una cassetta con l’attrezzatura per la pesca.