Capranica. Erano passate da poco le 15 quando un gruppo di operai ha notato un cadavere sui binari. Da prime indiscrezioni sembra che l’uomo fosse morto già da alcuni giorni. CARABINIERIEsclusa la pista del suicidio gli inquirenti indagano per omicidio. Polizia ferroviaria e squadra mobile, coordinati dal pubblico ministero Massimiliano Siddi, sono giunti subito sul posto per effettuare i rilievi, ma sulla scena del crimine sembra non ci fosse alcun indizio che potesse aiutare gli investigatori. Inoltre, nelle tasche dell’uomo non c’erano documenti. Solo all’altezza delle spalle, i segni d’una violenta lesione da corpo contundente. Un dato, questo, che ha subito corroborato la pista privilegiata dell’omicidio. Non sembrava, infatti, derivare da un investimento.