Viterbo. Un carabinieri di 42 anni, Mariano Mariani, è stato stroncato da un grave malore. L’agente originario di Caprarola, in servizio nella stazione di Carbognano, è deceduto mentre veniva trasportato a Roma in eliambulanza, lasciando la compagna e una figlia. Mercoledì sera l’uomo, mentre era in casa a Fabbrica di Roma, aveva accusato un forte dolore al petto ed è stato trasportato nel vicino ospedale Andosilla eliambulanzadi Civita Castellana, dove gli è stata diagnosticata una dissecazione dell’aorta. I medici hanno così disposto il suo trasferimento immediato al policlinico Gemelli di Roma, in quanto aveva bisogno di un intervento urgentissimo. Ma il militare non c’è l’ha fatta: si è spento durante il volo. Mariani, oltre che per la sua professionalità, era molto apprezzato per l’attività di volontariato che svolgeva nella Caritas.