Roma. Un clochard è stato sorpreso dalla Sicurezza Alitalia e dalla Polizia di frontiera a dormire all’interno di un aereo Alitalia parcheggiato in una zona decentrata dell’aeroporto di Fiumicino, non distante dalla rete perimetrale di recinzione. ac25c76e7a4433afdf0ac306f17b0c52Si tratta di un pakistano, di 25 anni, che era stato già identificato altre volte dalla Polizia all’interno dello scalo. Ora il senza tetto è stato trasferito nel Centro di Temporanea Accoglienza di Ponte Galeria, in attesa che sia adottato il provvedimento di espulsione. Fonti aeroportuali sottolineano che il clochard per accedere nello scalo ha scavalcato la recinzione. Da parte loro fonti della Polizia tengono a sottolineare che a Fiumicino la sicurezza sia nell’area passeggeri, sia lungo le piste e a bordo degli aeromobili in sosta, è sempre elevata e che comunque l’aereo non avrebbe potuto decollare con a bordo un estraneo.