Roma. Colf deruba il padrone di casa presso il quale presta servizio. È stata arrestata con l’accusa di furto aggravato in abitazione dai carabinieri di Torpignattara una donna rumena di 28 anni che lavorava come collaboratrice domestica. Carabinieri: nuovo logo per bicentenario dell'ArmaLa vittima, un 54enne romano, che aveva assunto la donna come domestica nel suo appartamento di via Erasmo Gattameleta, l’ha sorpresa mentre rovistava tra alcuni cassetti della camera da letto rubandogli orologi, catenine, orecchini in oro e circa 2 mila euro in denaro contante. L’uomo ha immediatamente allertato il 112,  i carabinieri arrivati sul posto, hanno perquisito la donna e le hanno rinvenuto addosso tutta la refurtiva che è stata riconsegnata al legittimo proprietario. La ladra sarà processata per direttissima.