Roma. Tanti feriti al corteo contro il piano casa e il jobs act di Renzi: venti tra le forze dell’ordine e un manifestante ha perso la mano per l’esplosione di un petardo. Oltre 10 le persone fermate durante gli scontri al corteo che si è svolto a Roma. Alcuni manifestanti sono stati bloccati tra via Veneto, piazza Barberini e via del Tritone, durante i momenti di maggior tensione. Per gli scontri di Roma sono state fermate sei persone dopo gli scontri tra polizia e manifestanti ai quali sono seguite 2 cariche di alleggerimento. Lo fa sapere il Viminale aggiungendo che la situazione continua ad essere seguita con la massima attenzione dal ministro dell’Interno Alfano e dal capo della polizia Pansa. Sono circa una ventina i feriti tra le forze dell’ordine e almeno una decina tra i manifestanti.Ad un ragazzo é esploso un petardo in mano e ha subito l’amputazione dell’arto.