Roma. Si conclude stasera la tre giorni di “Culinaria, il gusto dell’identità”. Arrivata alla sua 9° edizione, con il patrocinio della Regione Lazio ed il Municipio VIII, nasce da un’idea dello Chef Francesco Maria Pesce e si svolge nel cuore della Garbatella al Mercato rionale coperto (via Francesco Passino). L’ingresso, a pagamento, prevede una quota di 10 euro per il giornaliero mentre, per i bambini sotto i 12 anni, l’ingresso è gratuito. Nella passata edizione hanno partecipato in oltre 4.000 e sono stati coinvolti 40 tra chef, panificatori e pasticceri con cooking show, dimostrazioni, laboratori e didattica. Un vero punto d’incontro nel mondo della ristorazione tra chef, operatori del settore e consumatori. Il concept dell’anno mette al centro i fiori e le donne come recita il pay off: “un fiore in cucina”. Una kermesse tutta in rosa a cui parteciperanno oltre 20 chef donna che realizzeranno le proprie creazioni con al centro il fiore: dai fiori di salvia fritti alle brioche con polline fresco, fino ad arrivare alle peonie in pasta di zucchero. Ce ne sarà per tutti i gusti, dai dolci appassionati di cake design con la regina romana delle torte, Letizia Grella e Paola Azzolina da “Torte d’autore”, programma dedicato al Cake Design su La5, fino ad arrivare al salato con Roberta Pezzella, panificatrice di “Bonci”, uno dei migliori panifici nella capitale. Tra gli espositori della manifestazione anche una sezione dedicata al cibo da strada (street food) per rifocillare i partecipanti con originali leccornie! Tra gli Street fooder di questa edizione segnaliamo i “Mozao” che con la loro ape/ristorante mobile (food truck) dal nome “La Bruna”, vi faranno gustare delle favolose tigelle dai toni e sapori vintage! Attenzione posta non solo alla gastronomia, un importante spazio verrà dedicato anche alla cultura alimentare e al sociale: mangiare sano e bene valorizzando i prodtti nostrani oltre alla particolare collaborazione all’evento del brand “Nero Luce”, nato all’interno del Carcere di Rebibbia con un gruppo di detenute impegnate nella realizzazione di capi e accessori prêt à porter e che per la manifestazione culinaria hanno realizzato le divise che le chef indosseranno per l’evento. Per maggiori informazioni sul programma: www.culinaria.itculinaria

Elena Guerra