Viterbo. Ieri mattina in via Genova, i“falchi” della polizia in borghese e anche dpolizia volante 7i due ambulanze sono intervenute nell’edificio che, al primo piano, ospita la sede dell’Arci. Il mancato rispetto di una gerarchia, mentre alcuni giovani africani vengono consegnati dei sussidi, fa scoppiare una rissa. Dieci, dodici africani, nella rivendicazione della loro precedenza,  avrebbero dato vita a un violento scontro, che, oltre alle operatrici, avrebbe gettato nel terrore anche il personale dell’immobiliare e dell’assicurazione che si trovano sullo stesso piano dell’edificio.