Roma. Un vigile urbano è stato investito da un’auto in fuga su via di Salone. Gli uomini del gruppo Spe della polizia locale hanno arrestato H. E. di 21 anni, al campo nomadi di via di Salone. L’uomo, privo della patente di guida, sorpreso al volante di una Renault Megane, sprovvista di assicurazione e revisione, ha forzato il posto di controllo degli agenti, ferendo uno di loro per coprirsi la fuga. Il nomadpolizia-arresto-della-volante-fe era stato di recente scarcerato dopo essere stato indagato per rapina, violenza resistenza e minacce a pubblico ufficiale. Un altro arresto è avvenuto nel pressi del campo di Castel Romano, dopo l’ ennesima rapina, effettuata in strada a Spinaceto, nei confronti di una donna a cui aveva strappato di dosso le borsa con violenza. La descrizione dell’autore fornita dalle vittime e da alcuni testimoni, nonché la sommaria descrizione del mezzo di trasporto utilizzato per allontanarsi dal luogo delle rapine, hanno consentito di raccogliere sufficienti indizi di colpevolezza nei confronti del giovane rapinatore, che inizialmente individuato presso il campo nomadi di Castel Romano, è riuscito a sottrarsi alla cattura fuggendo nella campagna circostante. Agli arresti è finito B.M. 20enne bosniaco, ritenuto responsabile di almeno due rapine, consumate nel luglio scorso in zona Spinaceto. In una di queste, aveva causando la frattura del gomito di una donna.