Roma. Mentre i sostenitori di Marino sono sotto il Campidoglio a dimostrare solidarietà al sindaco dopo le inacce ricevute, il consigliere Francesco D’Ausilio, che nei giorni scorsi si era autosospeso dal Partito democratico, annuncia le dimissioni dall’assemblea capitolina. «Dopo una lunga riflessione, ho ritenuto di presentare le mie dimissioni da consigliere di Roma Capitale per torcampidoglio (1)nare al mio lavoro, ai miei studi e alla mia famiglia. Ho preso tale decisione perché ritengo con questo mio gesto di contribuire a fare chiarezza affinché non ci sia alcun equivoco e per alimentare un processo di rigenerazione che la nostra città attende dopo mesi di difficoltà”. Il nome di D’Ausilio era finito nelle carte dell’inchiesta su Mafia Capitale, quella della Procura di Roma e dei carabinieri del Ros.