Civita Castellana. La Provincia di Viterbo ha disposto la chiusura del centro di formazione professionale di Civita Castellana “Ivan Rossi” in via Francesco Petrarca dopo che è stato riscontrato lo stato di criticità in cui versa l’edificio. Una perizia geotecnica commissionata dalla Provincia, a seguito di una richiesta d’intervento del direttore del centro, ha evidenziato detta situazione ed ha disposto di procedere ad un approfondito esame delle condizioni statiche dell’immobile. Ragione per cui si è resa necessaria la chiusura, al fine di garantire l’incolumità e la sicurezza degli studenti. Dalla prossima settimana i circa 150 ragazzi che frequentano l’istituto dovrebbero essere ospitati nelle ore SEPPCK0N_E64CEXTDpomeridiane presso i locali del vicino liceo “Midossi”. Sul posto è stato effettuato ieri un sopralluogo da parte dell’assessore provinciale al Patrimonio Giuseppe Talucci Peruzzi e del consigliere provinciale Alberto Cataldi che, insieme al collega Francesco Urbanetti sta monitorando la situazione. “Si tratta di un edificio che è stato costruito dalla Regione Lazio – ha spiegato l’assessore Peruzzi – e che successivamente è stato trasferito alla Provincia. Ospita numerosi alunni di età compresa fra i 14 e i 18 anni. Per questo motivo abbiamo deciso di non soprassedere e di procedere immediatamente alla chiusura della struttura, per poter consentire al più presto lo svolgimento dei necessari approfondimenti di carattere tecnico e l’esecuzione di tutti gli interventi che si renderanno necessari”. “L’incolumità degli studenti per noi è al primo posto – hanno aggiunto i consiglieri provinciali Cataldi e Urbanetti – si tratta di una decisione che la Provincia ha assunto nella consapevolezza del peso e del disagio che inevitabilmente comporterà, ma con la sicurezza di aver agito, solo ed unicamente, nell’interesse e per il bene della collettività”.