Roma. Una forte grandinata si è abbattuta su Roma nel corso della notte tra venerdì e sabato ed ha provocato ieri mattina un effetto neve su diverse zone della città, sia a nord che a sud, che si sono risvegliate imbiancate. Marciapiedi, strade e automobili parcheggiate sono state ricoperte da un manto bianco. E la presenza della coltre bianca e gelata ha provocato alcuni incidenti stradali, uno in particolare sul Grande Raccordo Anulare, tra gli svincoli Trionfale e Casal del Marmo, con diverse auto coinvolte e alcuni feriti. Sono stati tre  franceschi145055403011153726_biggli operatori del 118 di Roma e 4 dell’Anas sono investiti insieme ad altre tre persone mentre effettuavano i soccorsi per l’incidente stradale, avvenuto ieri mattina sul Grande raccordo anulare. Secondo quanto si è appreso erano intervenuti per uno scontro fra tre auto causato dal manto gelato dovuto alla forte grandinata che si è abbattuta sulla zona tra le 7.30 e le 8.30  quando sono stati travolti da un’auto. Sono stati portati in ospedale in codice rosso, ma non sarebbero in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti anche pompieri e polizia stradale. Complessivamente sono 10 i feriti. Tre dello scontro che ha coinvolto tre auto e sette tra gli operatori del 118 di Roma e dell’Anas investiti durante i soccorsi. I più gravi sarebbero un’infermiera e un barelliere che sono stati travolti in pieno mentre avevano stavano caricando un ferito sulla barella.Il Gra è stato chiuso dalla polizia stradale per circa un’ora a causa dell’incidente, in corsia esterna, e del ghiaccio, in corsia interna.