Roma. L’ora X è scattata alle 8.30 per gli esami di maturità. La prova dello scritto di italiano per la #maturita2014 punta quest’anno su Salvatore Quasimodo, sulla violenza e non violenza nel ‘900,  e sul confronto Europa 1914/2014 . Le tracce sono state scelte dal ministro dell’Istruzione fra le proposte elaborate da un pool di esperti appartenenti al mondo della scuola. Le operazioni di predisposizione sono cominciate in autunno. Quattro le tipologie d’esame: analisi del testo, redazione di un articolo di giornale/saggio breve, tema di argomento storico, tema di ordine generale. I candidati hanno 6 ore per lo svolgimento.
Segue, domani, la seconda prova che e’ diversa per tutti gli indirizzi ma preparata dal Ministero. Lunedì 23 giugno è in programma il terzo scritto, predisposto in questo caso dalle commissioni. Poi, a compiti corretti, inizieranno gli orali. Esami di maturità
Il Ministero spiega che sono 491.224 gli alunni che hanno presentato domanda per la partecipazione all’esame di maturità. Di questi 469.374 sono candidati interni, 21.850 sono esterni. I candidati nelle scuole statali sono 445.912 e 45.312 nelle paritarie. Le commissioni impegnate nelle operazioni sono 12.105. Secondo i primi dati che stanno affluendo dalle scuole la percentuale di non ammessi all’esame si attesta, ad oggi, attorno al 4,3%.