Roma. E’ stato arrestato, la scorsa notte, il cantante romano Alessandro Mannarino mentre si trovava a Ostia in compagnia della famiglia e degli amici per festeggiare il compleanno della sorella Irene. L’artista è stato trattenuto dalla polizia e dalle forze dell’ordine dopo aver opposto resistenza a pubblico ufficiale. Il gruppo di giovani, tra i quali c’era anche Mannarino, si è scontrato con Mannarin MANNARINO (1)alcuni ragazzi presenti nel locale probabilmente per delle avance che questi stavano facendo a delle ragazze. Qualche parola di troppo e poi l’aggressione verbale è sfociata in una lite vera e propria. A quel punto sono arrivate le forze dell’ordine e hanno cercato di calmare gli animi. Il cantautore però avrebbe usato resistenza agli agenti e per questo sarebbe stato fermato e arrestato. La notizia ha fatto subito il giro del web. La sorella Irene, sulla sua pagina Facebook, e decine di fan di Mannarino hanno smentito la tesi secondo la quale il cantante avrebbe detto agli agenti “lei non sa chi sono io” vantandosi della sua notorietà. Il cantautore, che ha pubblicato a maggio il nuovo album “Al Monte”, in questi giorni stava preparando il tour estivo che partirà il 2 luglio dal Castello Scaligero di Villafranca con la data zero. Sembra che il cantautore abbia reagito a un gruppo di ragazzi che stavano offendendo sua sorella. Sarà processato per direttissima, procedura che si applica o quando si viene fermati in flagranza di reato, oppure quando si ammettono subito le proprie responsabilità. Poco fa l’artista dalla sua pagina facebook ha rassicurato i fans spiegando, ” sto a casa e bene. Grazie a chi mi è stato vicino in queste brutte ore. Nessuna rissa, ho difeso i miei affetti da un’aggressione”. Giulia Antenucci