Rieti. I finanzieri della Compagnia di Rieti e quelli della Brigata di Poggio Mirteto hanno individuato e sequestrato oltre 1.500 prodotti posti in vendita fra controlli-guardia-di-finanza-5-articoli di bigiotteria, prodotti per l’estetica e materiale elettrico. I controlli svolti a tutela del “made in Italy” e contraffazione marchi hanno interessato i venditori ambulanti durante le fiere e i mercatini ma anche negozi della provincia. Oltre 1.500 prodotti sequestrati, alcuni contraffatti, altri privi di marcatura CE o con etichettatura non conforme ai previsti standard della Comunità Europea, nonché altri ancora non riportanti indicazioni del prodotto in lingua italiana. I responsabili sono stati segnalati all’autorità giudiziaria per le violazioni di natura penale e alla Camera di commercio per le successive irrogazioni delle sanzioni amministrative.