Roma. Al via i lavori per far risorgere, almeno nella percezione dei visitatori, la Basilica Ulpia nel Foro di Traiano. “L’anastilosi delle colonne sarà accompagnata da interventi che aiuteranno a comprendere la forma della basilica” spiega il sovrintendente ai beni culturali di Roma Claudio Parisi Presicce “L’idea è riprodurre anche lastre della pavimentazione che era in marmi colforo di Cesareorati”. Per l’innalzamento delle colonne, finanziato con 2 milioni dal mecenate Usmanov, si può “immaginare l’inizio dei lavori entro fine anno”.