Roma. Avevano messo a segno oltre 400 furti in appartamenti di diversi paesi europei tra Italia, Grecia, Spagna, Germania, Francia, Austria, Russia, Georgia e Moldavia. arresto carabiUna banda internazionale che operava individuando gli appartamenti da derubare grazie alle informazioni ricevute da una fitta rete di badanti di origine est-europea e utilizzando la tecnica del key-bumping per forzare le serrature blindate delle porte di ingresso senza lasciare segni di effrazione. Sono 57 le persone, in prevalenza di nazionalità georgiana, a carico delle quali i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma stanno eseguendo, in varie località in Italia e all’estero, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Roma su richiesta della Procura della Repubblica di Roma.