Ladispoli. Con 400 euro in tasca si è diretto in un bar di Ladispoli per giocare alle slot machine. Voleva tenare la fortuna, ma purtroppo l’uomo ha perso l’intera cifra. Amareggiato per la perdita di denaro una volta tornato a casa l’uomo si è ucciso. carabinieri e ambulanzaLa vittima è un cittadino romeno di 36 anni che lascia moglie e due bambini. È stato proprio il figlio più grande di 13 anni a trovare il corpo del padre esanime nella camera da letto con una cinta legata intorno al collo. Giunti sul posti i carabinieri della locale stazione ed i sanitari del 118 hanno provato a rianimarlo ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare.