Rieti. é stato ritrovato a Rieti un kalashnikov in possesso di uno degli indagati di una vasta operazione della polizia su scala nazionale a proposito di ingressi in Italia e finte assunzioni. E nell’indagine, images (1)che vede il coinvolgimento di numerose questure, tra cui quella di Rieti, emerge un particolare importante, tra il materiale sequestrato, c’è un kalashnikov. L’arma è stata ritrovata in città ed era in possesso di uno degli indagati. L’indagine, durata tre anni e partita da Bologna, ha portato a tre arresti, 52 persone indagate e alla scoperta di 445 pachistani fatti entrare dietro pagamento.