eliambulanzaRoma. Approfittando della sicurezza da tutelare durante il Giubileo, sono state previste 200 aree per decollo e atterraggio degli elicotteri del servizio di elisoccorso regionale. Queste aree saranno realizzate nei comuni delle cinque regioni del Lazio. “Si punta ad usare campi sportivi e aree simili, utilizzabili anche di notte e 365 giorni l’anno” ha affermato il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Guardando al Giubileo, sono 38 le aree previste a Roma, che porteranno la rete dell’emergenza a contare su 244 punti autorizzati per l’operatività delle eliambulanze regionali. Zingaretti spiega come “il Lazio in questo modo diventa la prima Regione italiana per estensione del servizio di elisoccorso, che sarà attivo anche per il trasporto neonatale”. Nei comuni della provincia romana è già stato individuato un primo gruppo di 79 siti tra campi di calcio con illuminazione notturna; in provincia di Viterbo le aree sono 51, mentre a Latina e nella provincia di Frosinone 32 e in quella di Rieti 13. Il lavoro è tanto e già nei prossimi giorni avranno il via le prime verifiche e i sopraluoghi per ottenere il parere dell’Enac e proseguire con il progetto. Giulia Di Giovanni