Viterbo. Continua senza sosta l’attività di di controllo del territorio e lotta al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti e contrasto alle stragi del sabato sera, da parte dei carabinieri del Comando Provincialecarabinieri gazzella di Viterbo, soprattutto durante il weekend.

A Caprarola i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà due cittadini romeni di 42 e 28 anni entrambi perché trovati in possesso di oggetti atti ad offendere. I due erano in possesso all’interno della vettura sulla quale viaggiavano di un coltello proibito e un cacciavite con la punta affilata. Nella stessa circostanza è stato segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo un cittadino italiano di 22 anni perché trovato in possesso di modica quantità di marjuana e di numerosi semi di cannabis indica.

A Tarquinia e Cellere i militari della Stazione di Cellere e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile di Tarquinia hanno denunciato un cittadino romeno 52enne per guida senza aver mai conseguito la patente, un 33enne italiano perché sorpreso alla guida in evidente stato di alterazione psicofisica per l’assunzione di sostanze stupefacenti inoltre venivano segnalati tre ragazzi di 24, 23 e 22 anni per possesso per uso personale di sostanza stupefacente.

Al termine dei vari servizi sono stati controllati più di 300 veicoli, identificate 520 persone, ritirate 4 patenti e sottratti in totale 700 punti patente. ”Con la prossima apertura delle discoteche per l’inverno – auspicano dal comando provinciale – si spera che tale attività funzioni da deterrente per gli incauti avventori”.