Roma. L’infezione da HIV nel mondo ha spesso il volto di un bambino: nel 2012 i pazienti pediatrici erano circa 3,3 milioni, quasi il 10% dei 35 milioni di persone che convivono con l’infezione. L’innovazione in Virologia si downloadsta concentrando adesso anche sul futuro di questi bambini: è disponibile anche in Italia la nuova formulazione pediatrica di raltegravir, capostipite degli inibitori dell’integrasi, che faciliterà la somministrazione e la gestione della terapia nei bambini con HIV, migliorando l’assorbimento del farmaco. Una novità importante, che migliorerà la vita dei pazienti pediatrici e delle loro famiglie: una “buona notizia” che rientra nel modello di informazione scientifica corretta, basata su ricerca e sperimentazione, promosso dal Premio giornalistico “Riccardo Tomassetti”, organizzato dal Master SGP della “Sapienza” Università di Roma e sostenuto da MSD Italia, dedicato anche quest’anno a innovazione e ricerca in Virologia e rivolto ai giovani giornalisti under 35. Il termine per la partecipazione è il 15 ottobre 2014. Per maggiori informazioni: www.premiotomassetti.it