Roma. Due cadaveri sono stati trovati dalla polizia nel fiume Tevere, a Roma, ieri mattina. Il primo è stato segnalato intorno alle 9.30 da alcuni pescatori che si trovavano sul posto, nella zona di via di Ponte Galeria. Il corpo privo di vita era adagiato sulla riva del corso d’acqua. Se171954079-d7f6aaa8-8a03-4ede-ac0b-1efbb01148abcondo i primi rilievi si tratterebbe di un uomo dall’apparente età compresa tra i 45 e i 55 anni, di corporatura media. La morte risalirebbe a qualche giorno fa. Sul corpo dell’uomo, che al momento ancora non è stato identificato, non ci sarebbero segni evidenti di violenza. Sul posto sono intervenuti il medico legale e la polizia scientifica. Un altro cadavere, invece, è stato individuato nell’acqua del fiume Tevere, sotto ponte Marconi. Anche in questo caso si tratterebbe del corpo di un uomo di circa 50 anni che sarebbe in acqua da tre giorni. Sul posto è intervenuta la polizia.